Michael Schumacher Benetton Ford B194 Campione del mondo 1994 1/18

163,78 € *
  • Prodotto ufficiale Michael Schumacher
  • Minichamps
Tasso di cambio

consegna: ca. 12-14 giorni
articolo:Numero articolo: 113941605

0avere clienti
questo prodotto
ordinato di recente
0Visitatori
vedi
questo prodotto
Caratteristiche speciali:Edizione limitata
Prodotto ufficiale Michael Schumacher
Colore:blue / green
Produttore:Minichamps
Marchio:Michael Schumacher
Materiale:metallo
Età:Questo modello non è adatto a bambini di età inferiore ai 14 anni
Marchio del veicolo:Ford
Autista:Michael Schumacher
Scuderia:Benetton Formula Limited Racing Team
Scala:1/18
Anno:1994

Descrizione

Automodello di Michael Schumachers Benetton Ford B194 in scala 1:18 del costruttore Minichamps. Con questa vettura Michael Schumacher è diventato campione del mondo di Formula 1 per la prima volta nel 1994.

  • Scala 1/18
  • Materiale Metallo
  • Produttore Minichamps
  • prodotto ufficiale Michael Schumacher

Limitato a 294 pezzi.

La stagione di Formula 1 del 1994 è entrata negli annali delle corse per molti motivi.

Da un lato è stato messo in ombra dagli incidenti mortali dell'austriaco Roland Ratzenberger e del tre volte campione del mondo Ayrton Senna al Gran Premio di San Marino.

Queste sfortunate tragedie avrebbero avuto un effetto duraturo sulle corse di Formula 1. Da questo punto in poi, la protezione dei piloti è stata messa al centro dell'attenzione dei costruttori e le auto da corsa sono state dotate di un concetto di sicurezza completamente nuovo. Nei 20 anni che seguirono, nessun altro pilota perse la vita in una gara di Formula 1, a sostegno del costante impegno delle squadre per rendere le corse più sicure.

Dal punto di vista sportivo, è stato probabilmente uno degli anni più emozionanti che la Formula 1 abbia mai visto.

Mentre la prima metà della stagione 1994 era ancora segnata dal dominio incontrastato di Michael Schumacher, la seconda metà si è sviluppata in un vero e proprio thriller e in un duello mozzafiato tra Schumacher e il suo allora rivale permanente Damon Hill.

Questa rivalità culminò nell'ultima gara della stagione, il Gran Premio d'Australia, che avrebbe dovuto decidere l'esito del Campionato del Mondo.

Prima di questa gara, Michael Schumacher era in testa alla classifica generale dei piloti con un punto di vantaggio su Damon Hill ed è riuscito a tenere testa a Hill anche nelle qualifiche.

La gara è iniziata e tutta l'attenzione si è concentrata sul duello tra Schumacher e Hill. Si è sviluppata in una gara molto combattuta, la cui vera fine nessuno aveva visto arrivare.

Il leader del Campionato del Mondo è stato in grado di tenere a distanza il suo avversario per molto tempo. Ma al 36° giro, Schumacher ha commesso un errore di guida decisivo, il cui effetto è stato quello di fare il Campionato del Mondo.

In una curva a sinistra è scivolato dalla pista e ha toccato il muro esterno. Si è rimesso in pista ed è rimasto poco prima di Hill. Nella successiva curva a destra, Hill ha cercato di passare all'interno, il tedesco è rimasto sulla linea di partenza come leader. Le auto si sono toccate, Schumacher ha sorvolato la ruota anteriore di Hill ed è atterrato nella pila di pneumatici. La gara era allora finita per Schumacher - e con essa probabilmente il sogno del titolo WRC.

Profondamente deluso e con la testa abbassata, Schumacher si trovava dietro la barriera della pista, con la mente sull'unico errore di guida che gli era costato la vittoria, quando un maresciallo gli si avvicinò per consolarlo.

Ma contro le sue aspettative il maresciallo non volle confortarlo. Voleva essere il primo a congratularsi con Schumacher per il suo primo titolo mondiale. Quello che Michael Schumacher non sapeva all'epoca: anche l'auto di Damon Hill è stata danneggiata nella collisione. Anche se è riuscito ad arrivare ai box, ha potuto parcheggiare la sua auto solo lì e rinunciare alla gara.

Schumacher era campione del mondo. Il primo campione del mondo tedesco di Formula 1, la classe più alta del motorsport. Lui, che da piccolo aveva fatto i primi giri in una Fiat 500 nella fattoria di famiglia a Kerpen, aveva fatto vedere a tutti.

Con un impressionante record di 8 vittorie su 16 gare, Michael Schumacher è riuscito a vincere il titolo mondiale con un punto di vantaggio alla fine della stagione 1994.

Questo è stato l'incarico della leggendaria epoca di Schumacher in Formula 1, un periodo in cui ha stabilito record per l'eternità ed è diventato il miglior pilota di tutti i tempi con un totale di 7 campionati del mondo.

Il prodotto non può essere addebitato con un coupon promozionale.

Prodotti consigliati

<>
© 2021 COLOGNE First Trade GmbH | Tutti i diritti riservati | * Il prezzo include IVA y costi di spedizione